[vc_row][vc_column][/vc_column][/vc_row][vc_row][vc_column][vc_column_text]

 

5 Rimedi contro borse e occhiaie

 

 

Bentornate ragazze parliamo di borse e occhiaie. Oggi  vi darò qualche piccolo consiglio di cui alcuni molto caserecci per combattere ed eliminare questo problema per sempre!

Una delle domande che mi fate più spesso è se esistono rimedi contro borse sotto e occhiaie.

devo dire la verità, io non ho avuto mai grossi problemi né di occhiaie scure né di occhi gonfi, ogni tanto si, ma conosco soprattutto persone che hanno questo problema in maniera abbastanza evidente.

Innanzitutto bisognerebbe capire a cosa è dovuto questo problema, se è dovuto ad un accumulo di grasso, quindi di un tessuto adiposo, oppure genetico. Mentre se è di natura medica in questo articolo non potrete trovare una soluzione a riguardo quindi il mio consiglio è di rivolgervi sicuramente ad uno specialista.

Se invece il vostro problema è la pigmentazione scura della pelle, capillari dilatati oppure semplicemente il gonfiore sotto gli occhi quello da ritenzione idrica appunto, questi consigli fanno assolutamente per voi.

Dovete sapere che le occhiaie non colpiscono solo le donne, ma anche gli uomini.

Spesso le occhiaie fanno apparire il nostro viso più spento, più stanco e danno al nostro aspetto la sensazione di essere poco riposati. Già Il fatto che lo sguardo sia fresco e leggero dona al nostro viso un aspetto più piacevole anche senza bisogno del make-up, ma passiamo ai metodi:

il primo di questi è universalmente noto ma, devo constatare purtroppo che pochi credono veramente all’efficacia e invece funziona tantissimo! Sto parlando del cetriolo, le tipiche fettine di cetriolo che vediamo spesso sulle foto riguardanti il mondo del  beauty e della bellezza in generale, eppure funziona perché innanzitutto il cetriolo ha un fortissimo potere antinfiammatorio, per cui oltre a disinfiammare i tessuti sotto l’occhio va anche a drenare tutti quei liquidi che si sono accumulati  e che vanno a formare le così dette borse, quindi nel giro di pochissimi minuti, grazie a questo metodo, l’occhio si sgonfierà sembrando più sano, meno stanco, più giovane e sicuramente anche più bello.

Inoltre il cetriolo ha anche la capacità di depigmentare leggermente i tessuti perché ha una percentuale altissima di zinco, proprietà già  nota per lo sbiancamento dei denti e dei tessuti.

Se ci fate caso anche quando ci trucchiamo spesso andiamo ad utilizzare un correttore più chiaro per questa parte del viso anche chi generalmente non ha occhiaie, questo perché dona  immediatamente al nostro viso un aspetto giovane.

In più se volete disinfiammare più in fretta le occhiaie basterà mettere il cetriolo nel frigorifero, il fresco aiuterà sicuramente ad accelerare il processo disinfiammante.

Il secondo trucchetto che mi sono resa conto che non tutti sanno è quello di dormire con la testa rialzata soprattutto perché questo favorisce il microcircolo e seconda cosa perché si evita che i liquidi ristagnino nella zona del contorno occhi.

Altri due trucchetti che non sono assolutamente conosciuti sono quello di non utilizzare la crema contorno occhi la sera, perché favorisce il ristagno dei liquidi quindi il mio consiglio è di lasciare l’occhio libero, per chi volesse invece utilizzare un contorno occhi la sera sarebbe opportuno utilizzare un gel specifico, non allarmatevi ogni brand mette a disposizione una vasta gamma di prodotti specifici per ogni esigenza.

Sempre legato al terzo metodo , il quarto riguarda il metodo di applicazione quindi vediamo insieme come applicare il nostro contorno occhi:

La prima cosa da evitare è quella di passare la crema o il gel roteando i polpastrelli circoscrivendo la zona, se da un lato potrebbe favorire l’assorbimento del prodotto dall’altro rischiate di peggiorare la situazione andando ad inficiare su quelli che sono i capillari dilatati aumentando così l’infiammazione, vi consiglio di picchiettare il prodotto solo con l’anulare evitando così di fare troppa pressione, sicuramente vedrete pian pianino sgonfiarsi la borsa e uniformarsi anche tutto il colore dell’occhiaia.

Quinto ed ultimo consiglio sentitevi tranquillamente delle Dive mentre sfoggiate occhiali grandi da sole in modo da ripararvi appunto dai raggi UV soprattutto durante le stagioni estive, questo perché se il vostro problema è  l’iperpigmentazione, cioè macchie scure sotto l’occhio, non fate altro che aumentare l’alone su una zona dove la melanina svolge già di suo eccessivamente la sua funzione.

Ebbene ragazze per oggi è tutto fatemi sapere come sempre cosa ne pensate nella parte relativa ai commenti, se conoscevate questi rimedi o avevate fatto già una riflessione su qualcuno di questi, se li utilizzavate o se per voi c’era qualcosa di nuovo.

Per me i vostri feedback sono molto importanti perché cerco di darvi  dei contenuti che possano essere utili ed interessanti partendo sempre per quella che è la mia esperienza professionale

Vi mando un mega bacio

[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

Scegli chi essere
con I CORSI ABF

CORSI Operatore del Benessere

ESTETICA

Corso Estetica qualifica

Se inizi adesso, hai poca esperienza e vuoi tutte le carte in regola
per lavorare come estetista.

Corso Estetica abilitazione

Se hai già una qualifica o comprovata esperienza e sogni di
aprire un tuo centro estetico.

CORSI Operatore del Benessere

ACCONCIATURA

Corso Acconciatura qualifica

Se inizi adesso, hai poca esperienza e vuoi tutte le carte in regola
per lavorare come acconciatore/trice.

Corso Acconciatura abilitazione

Se hai già una qualifica o comprovata esperienza e sogni di
aprire un tuo salone.

CORSI ACCADEMICI

Corsi brevi professionali

Corso Makeup Artist basic-trend-pro

Il percorso più completo per iniziare a lavorare come makeup artist

Corso Ricostruzione Unghie

Il percorso più completo per iniziare a lavorare come onicotecnica e nail-artist

Corso Massaggiatore Estetico

Il percorso più completo per iniziare a lavorare come massaggiatore/massaggiatrice

CORSI ACCADEMICI

Corsi brevi professionali

Nessun corso breve attivabile in questo momento.

vuoi di saperne di più?